sabato 8 aprile 2017

Catene mentali

CATENE MENTALI
.


.
Ho ricevuto il messaggio, che riporto sull'immagine, da un contatto su Facebook. Mi offriva la solita superstiziosa «lettera catena». Come di consueto, dapprima viene presentato qualcosa di allettante, poi seguono le minacce per chi rompe tale catena.
     Visto che ho già scritto in merito, ho preferito reagire con la satira, con l’intento di aprire gli occhi a chi si presta a tali catene mentali, diventando così un anello d’esse.
     Ho chiesto a tale amico: «Dimmi, perché mi hai mandato tale testo?». Mi ha risposto che glielo aveva mandato un’amica cristiana di nome. Ha capito che ha sbagliato e ha promesso di scrivere a tale sua amica che queste non sono cose bibliche.
.
Per l’approfondimento si vedano i seguenti scritti, che ho pubblicato:
Lettere a catena {Nicola Martella} (T)
La superstizione telematica: Condividi e ti porterà fortuna {Nicola Martella} (A)
Superstizione telematica (Precetto cinese) {Nicola Martella} (A)

giovedì 6 aprile 2017

Pneumatocentrici o cristocentrici?

PNEUMATOCENTRICI O CRISTOCENTRICI?
.
1.  ENTRIAMO IN TEMA: Premetto che «pneumatocentrico» significa «con lo Spirito al cento». «Cristocentrico» intende «con Cristo al cento». Chi è il protagonista del nuovo patto, nel NT e vuole esserlo della nostra vita?
.
2.  LE TESI: Un mio contatto mi ha scritto, segnalandomi tale immagine di testo, pubblicata da Giuseppe Miceli, in cui Egli dichiara che lo Spirito Santo sia l’unico protagonista nella chiesa. Tale lettore aggiungeva: «Che cosa ne pensi? Io sono del parere che il protagonista sia Gesù». Andai a leggere tale testo sull’immagine indicata. Notai in calce a tale affermazione una marea di «amenologi», ossia di persone che scrivono «amen!», senza valutare le cose fino in fondo con discernimento scritturale, ma mossi dall’impulso e l’impressione del momento. E dire che la sua icona è proprio cristologica, come la citazione di Romani 10,9. Qui invece è diventato «pneumatocentrico».
.
3.  OSSERVAZIONI E OBIEZIONI
     Gesù Messia: Nella chiesa del Signore uno solo è il protagonista: Gesù Messia! Egli si presenta — in modo simile a Dio onnipotente — così: «Io sono l’Alfa e l’Omega, il primo e l’ultimo, il principio e la fine» (Ap 22,13). Dio Padre ha posto il nome di Gesù al disopra di ogni altro nome (Fil 2,9), dichiarandolo e facendolo dichiarare «Signore» (v. 11), ossia il Messia promesso, e dinanzi al quale Egli farà piegare ogni ginocchio (v. 10). A ciò si aggiunga questo suo valore universale: «Questa potente efficacia della sua forza egli [= Dio] l’ha mostrata in Cristo, quando lo risuscitò dai morti e lo fece sedere alla propria destra nel cielo, [21] al di sopra di ogni principato, autorità, potenza, signoria e di ogni altro nome che si nomina non solo in questo mondo, ma anche in quello futuro. [22] Ogni cosa egli ha posta sotto i suoi piedi e lo ha dato per capo supremo alla chiesa» (Ef 1,20ss).
.
     Lo Spirito Santo: Il compito dello Spirito Santo nella storia è tutt’altro che quello appena delineato per Gesù Messia. Lo «Spirito», per essere quello «Santo», vuole innalzare Gesù e vuole che tutti lo riconoscano come «Unto [a Re]» (in italiano dal gr. «Cristo», dall’ebr. «Messia»). Il NT è cristocentrico. La nostra vita dev’essere cristocentrica. [...].
.
4.  ASPETTI CONCLUSIVI: [→ Continua sul sito]
.
[→ CONTINUA LA LETTURA: http://puntoacroce.altervista.org/_Dot/T1-Pneuma_Cristo_OiG.htm] Solo dopo aver letto l’intero scritto, voi che rispondereste nel merito alle questioni in esso contenute? {Nicola Martella}
     ATTENZIONE: Quanto scritto sulle bacheche o nei gruppi gestiti da Nicola Martella o inviato per e-mail, può diventare oggetto di un nuovo tema di discussione o un contributo sul sito «Fede controcorrente» e su altri associati a esso. ► Per ricevere e-mail di notifica sulle novità, ISCRIVITI ALLA MAILING LIST: https://groups.google.com/forum/#!forum/fede-controcorrente/join
.
*** Discuti questo tema qui o sulla mia pagina di "Facebook": https://www.facebook.com/notes/puntoacroce/pneumatocentrici-o-cristocentrici/10155216604567990

martedì 28 marzo 2017

Confronto sulle invocazioni allo Spirito

CONFRONTO SULLE INVOCAZIONI ALLO SPIRITO
.
Sono stato sollecitato più di una volta da Michele Granato mi mettere in rete una interessante discussione, che abbiamo avuto insieme su questo tema. Avendo già scritto un articolo e avendo avuto già una lunga discussione con i lettori, ho tergiversato un po’. Non voglio tornare a discutere su cose, che abbiamo già discusso. Perciò, metto qui l’introduzione al confronto, lasciando questo sul sito.
.
ATTENZIONE! Questo articolo presenta un tema delicato e ha un carattere specialistico, perciò non è per tutti. Per favore, non intervenire se, dopo aver LETTO L’INTERO ARTICOLO SUL SITO (clicca sul link alla fine), ti rendi conto che ti manca la necessaria competenza in merito!

.
Siamo partiti dall’articolo «Invocazioni allo Spirito, che non troverai nella Bibbia». In esso abbiamo mostrato alcune invocazioni allo Spirito, che continuamente compaiono su immagini di testo, in scritti vari, in preghiere e in registrazioni audio e video. La nostra richiesta di mostrarci un solo brano del NT, in cui lo Spirito Santo venga pregato, invocato e adorato, è rimasta inevasa. Ci si nasconde dietro alla generalizzazione, secondo cui essendo lo Spirito Santo Dio, ciò che vale per una persona della Deità, vale anche per l’altra. C’è al riguardo una grande confusione fra sostanza (natura, ecc.) delle tre persone della Deità e il loro ruolo storico all’interno dell’economia della Deità. Come ho spiegato, pur essendo mia moglie e io uguali in natura e valore, non abbiamo le stesse funzioni (io non ho mai partorito) e gli stessi ruoli. Tuttavia nelle cose di Dio tutto viene appiattito e omogeneizzato, confondendo natura e ruoli. Eppure, ad esempio, il Padre non è morto per me in croce, Gesù non ha insegnato a pregare «Spirito nostro» e lo Spirito Santo non siede attualmente sul trono di Dio, per ricevere le preghiere.
     Dopo una lunga discussione con vari lettori, qui riporto un interessante confronto con Michele Granato.
.
Per favore, prima di intervenire, leggi prima l’articolo. Poi, leggi la discussione con i lettori. Infine, leggi il confronto. Non ripetere argomenti già proposti da altri e a cui ho risposto. È probabile che non risponderò per nulla, specialmente ad argomentazioni già trattate.
.
[→ CONTINUA LA LETTURA: http://puntoacroce.altervista.org/_Dot/A1-Invoc-Spir_no-BB2_OiG.htm] Solo dopo aver letto l’intero scritto, voi che rispondereste nel merito alle questioni in esso contenute? {Nicola Martella}
     ATTENZIONE: Quanto scritto sulle bacheche o nei gruppi gestiti da Nicola Martella o inviato per e-mail, può diventare oggetto di un nuovo tema di discussione o un contributo sul sito «Fede controcorrente» e su altri associati a esso. ► Per ricevere e-mail di notifica sulle novità, ISCRIVITI ALLA MAILING LIST: https://groups.google.com/forum/#!forum/fede-controcorrente/join
.